Wheelly
Wheelly
Wheelly
Wheelly

  • Facebook
  • Twitter
  • Tumblr

Wheelly: a new image, a new way to be called and looked to, a shelter, a cart. Using a wheel as a CITY LANGUAGE, we planned a 150cm x ~40cm cart to pass every door and to become a STATUS SYMBOL: as the businessman is the one with the overnight bag; the homeless will be the one with the colored wheel, no more a begger. Based on the ROLLER BEARING TECNOLOGY, Wheelly is made with rubber, aluminium and pressed paper roll- ers to be 100% RECYCLABLE. The internal frame is designed with a sequence of holes to hang a 250 lt cloth bag and daily stuff. Thanks to two folding polyester resin tents the cart become a PROTECTED AND INTIMATE shelter with an insulated sleeping space and a collecting one. Closure is allowed on one side, where a rubber disc painted with logos is connected to the tent, by the structure and on the other side by using the big bag to lock the tent down. LOGOS makes the cart to be less expensive or free and the opportunity TO BRING MESSAGES. Wheelly is designed to COLONIZE AND LIVE ALL URBAN REALITY on its own or connected to other identities to create multible living shelter and unexpected colored allocations.

Wheelly è una nuova immagine, un nuovo modo di es- sere chiamati e guardati, un rifugio, un carrello. Usando l’immagine della ruota come simbolo di un linguaggio urbano, abbiamo progettato un carrello di circa 150 cm x 40 cm così che possa passare at- traverso ogni porta e diventare uno status symbol: come l’uomo d’affari è l’uomo con la ventiquat- trore; il senzatetto sarà l’uomo della ruota col- orata, e non più lo straccione. Basata sul sistema del cuscinetto a rullo, Whelly è realizzato in gomma, alluminio e cartone pres- sato per essere al 100% riciclabile. La cornice interna è caratterizzata da una sequenza di fori per permettere di appendere un sacco da 250 lt e gli oggetti quotidiani. Grazie a due tende pieghe- voli in poliestere, il carrello diventa un rifugio sicuro ed intimo, provvisto di uno spazio isolato dal terreno per dormire ed uno per poter stipare gli oggetti. La chiusura del rifugio è permessa da una parte, dallo stesso disco di gomma decorato con loghi che, fungendo da isolante col terreno, è strettamente collegato alla tenda, e dall’altra usando il grosso sacco per bloccare l’apertura. I loghi permettono di ridurre i costi del carrello o di renderlo gratuito dando in più l’opportunità di veicolare messaggi all’interno della città. Whelly è disegnato per colonizzare e vivere tutti i tipi di realtà urbana, da solo o connesso ad un altro modulo, così da poter creare rifugi multipli e colorati e inaspettati raggruppamenti.

Wheelly

  • Categories
  • Limited
  • Concept
  • Paolo Emilio Bellisario Andrea Cingoli Francesca Fontana
 

Clients

client logos
 
Back to top