Gangster grater
Gangster grater
Gangster grater
Gangster grater
Gangster grater

  • Facebook
  • Twitter
  • Tumblr

The red and white checked tablecloth, Spaghetti, Parmesan … these are just some of the clichés that have always accompanied our nation. Gangster Grater is designed on these and other clichés, played with a hint of irony, to become a perfect tool to serve with a beautiful Spaghettata. It’s a small stainless steel, two-dimensional reproduction of a classic 30’s gangster car, but its side, riddled by machine gun shots, becomes a grat- er while the rim becomes a single-serving spaghetti measure (2 oz.) Mafia, Spaghetti and Parmesan to ironize on the Italian stereotype that films such as the The Godfa- ther saga by Francis Ford Coppola helped to create. Not only. Finished with a protective hard rubber, Gangster Grater is dishwasher safe and can be completely recycled. Certenly an object “you can’t refuse.”

La tovaglia a quadretti bianchi e rossi, gli spaghetti, il parmigiano…sono solo alcuni dei cliché che accompagnano da sempre la nostra nazione. Su questo e sugli altri luoghi comuni gioca, con un pizzico di ironia, un divertente utensile da portare in tavola insieme ad una bella spaghettata: Gangster grater. È una piccola riproduzione bidimensionale in acciaio inox di una vecchia auto alla Bonnie e Clyde, ma la fiancata, crivellata dai colpi di mitra, diventa una grattugia e il cerchione un dosa spaghetti da 100 grammi. Mafia, Spaghetti e Parmigiano per ironizzare su uno stereotipo dell’italianità, che film come quelli della saga de Il Padrino di Francis Ford Coppola hanno contribuito a creare. Ma non solo: rifinita da un bordo protettivo in gomma dura, è lavabile in lavastoviglie e può essere interamente riciclata. Certamente un oggetto che “non si può rifiutare”.

Gangster grater

  • Categories
  • Product Design
  • Concept
  • Paolo Emilio Bellisario Cristian Cellini
 

Clients

client logos
 
Back to top