ZO_LOFT INTERVIEWED FOR COULTIQUE

ZO_loft intervistato da Coultique, magazine tedesco che si occupa di design, arte, moda, fotografia e musica. Alla scoperta della metodologia usata per portare a termine un progetto e della filosofia adottata dallo studio di architettura e design. L’intervista è ora online e puoi leggerla qui: http://coultique.com/design/z0_loft-architecture-design.

ZO_loft interviewed for Hounlibrointesta

Dentro “Le città invisibili” con un architetto è il titolo dell’intervista fatta a Paolo Emilio Bellisario di ZO_loft da Anna Cecilia Russo per il blog della giornalista e scrittrice Chicca Gagliardo, Hounlibrointesta, un vero e proprio luogo di incontro per lettori, scrittori, librai, editor, artisti e altri personaggi del mondo letterario. L’intervista è ora online e puoi leggerla qui.

ZO_loft interviewed for Bettery Magazine

ZO_loft had been interviewed on homeless shelters for Bettery Magazine. Bettery magazine is a digital magazine with a focus on people, places and concepts that help to improve life in the city. It is published and edited by automotive leader Smart to fuel the urban changes through the innovation and inspiration. The article is now online and you can read it here http://betterymagazine.com/news/gimme-shelter/

ZO_loft interviewed for BEST DESIGN PROJECTS

ZO_loft had been interviewed by Martha O’Hara for BEST DESIGN PROJECTS. The article come up yesterday. As following you can check his questions and our answers. If you want you can also check the original interview on BDP. What are your inspirations? Sometimes creativity is like an enigma, an unknown formula, but it is also a way to show that for each solution we found, there is always a new one waiting to come out. As explained in our studio mission “ZO_loft is following its aims by reinventing or hybridizing functions [...] investigating in... Read The Rest →

Question and answer on “Mobile Architecture”

ZO_loft answered some questions on mobile architecture for DAMDI Architecture Publishing . Full interview is published with several works of our studio in the book MOBILE ARCHITECTURE. Why “mobile architecture”? What significance does it have in the contemporary architecture (or design)? “Mobile architecture” remarks on the space, on staying and moving, quick building, life changing and it’s designed to be placed virtually anywhere. “Mobile architecture” is designed to answer daily needs as also to suit mores and lifestyle changments. It seams to be ready to suit the future: mobile plannings tries to... Read The Rest →

Intervista per WhoHUB

Qual è la tua specialità? Probabilmente il food design! Possiamo vedere il tuo portfolio on-line? E lo chiedete?!? certo! www.zo-loft.com Subito dopo però sbirciate tutte le altre sezioni del nostro blog! Che cosa ti ha portato ad interessarti al design? La semplice voglia di esprimere la propria creatività indipendentemente dal campo di applicazione La tua traiettoria professionale? Top of the pop! Premi ricevuti per il tuo lavoro nel design? Siamo orgogliosi di essere stati finalisti per 3 anni consecutivi al Macef Design Award, ma anche di aver ricevuto importanti premi... Read The Rest →

Vivere l’architettura – Roma tra identità e trasformazione: progetti per il futuro

ZO_loft ospite della settima puntata di Vivere l’Architettura “Roma tra identità e trasformazione: progetti per il futuro”  trasmissione televisiva in onda su RomaUno condotta da Maria Agostinelli. Tema specifico della puntata sarà “Lo skyline di Roma”. Ospiti in studio, insieme a ZO_loft alcuni tra i più accreditati protagonisti del panorama architettonico nazionale:   gli architetti  Livio Sacchi, Andrea Giunti e Silvio Luigi Riccobelli.

Galeotto fu Flickr e chi vi scrisse

Con il giovane, ma in gamba team di Lamidea ci siamo incontrati sulla fine di agosto 2010 proprio tramite Flickr, il famoso social network. Durante la pausa lavorativa dell’estate ce ne stavamo come nostro solito davanti al computer navigando qua e là tra i social network, un po’ per curiosare tra le miriadi di informazioni caricate dagli utenti, un po’ per riacquistare dimistichezza con il computer in vista della ripresa di settembre. Il team di Lamidea si stava dando da fare per il lancio del loro showroom e del nuovo... Read The Rest →

5 CONCETTI IN 5 PROGETTI – “filosofia progettuale” digeribile

Credo che il modo migliore per raccontare il nostro studio sia quello di trascrivere alcune delle mille descrizioni fatte in questi anni a familiari, amici, parenti: persone quasi mai addette ai lavori appartenenti a realtà lavorative diverse da quelle che vivo. Cinque concetti chiave per altrettanti lavori. Nessuna classificazione netta, ma solo “filosofia progettuale” digeribile. LIFE STYLES – stili di vita, modelli culturali e relativi comportamenti Progetto: Din-ink Desgin by: ZO_loft Collaborator: Tulton s.r.l. Client: Fiftytwoways ltd Materials: PP Design (period): 2008 Completion (year): 2008 Awards: first prize Macef International Design Award 2008 È quasi un obbligo iniziare a... Read The Rest →

ZO_loft ospite di Design.Book con Giorgio Tartaro

ZO_loft ospite del programma Design.Book in compagnia di Giorgio Tartaro La settimana scorsa abbiamo avuto il piacere di poter conoscere e chiacchierare un po’ con Giorgio Tartaro, giornalista, conduttore televisivo, esperto di design e architettura. Ci siamo incontrati a Roma, per registrare una puntata del suo Design.Book, da lui stesso definito il primo videosocialnetwork per progettisti. Avremmo voluto essere tutti insieme, ma purtroppo il format non lo prevede, ed allora per noi tutti ha parlato Cristian Cellini. Un incontro breve, durato una mezz’ora in tutto, passata raccontando e commentando insieme a Giorgio Tartaro le tappe del... Read The Rest →

« Older Entries

 
Back to top